I dieci luoghi pubblici più infetti a cui porre attenzione

a cura di Davis Cussotto

Dieci sono i   luoghi pubblici in cui alloggiano grandi quantità  di germi secondo Roy Benaroch Pediatra  Americano:

1  i parchi acquatici, a differenza delle piscine, presentano alte concentrazioni di E. Coli (batteri fecali)  difficilmente controllabili. Attenzione quindi a non ingerire queste  acque.

2  I menu plastificati del ristorante, secondo uno studio dell’Arizona University  presentano una percentuale di batteri 100 volte superiore all’anello del water.

3   Le decorazioni,  frutta a fette od oggettini di plastica, dei cocktail contengono estese colonie di E Coli.

4   I tubi  che erogano acqua nelle fontane pubbliche, non vanno toccati con le labbra.

5   Per una ironia della sorte, le leve per erogare sapone nei bagni pubblici sono ricchissime di germi.

6   I manici dei carrelli dei supermercati così come i seggiolini su cui poniamo i bambini brulicano di batteri di ogni tipo.

7   Le pulsantiere degli ascensori.

8   I telecomandi nelle camere di Hotel.

9    Le aree gioco nei parchi in particolare i box con la sabbia.

10  Le pulsantiere  dei  Bancomat e il denaro in genere;  il virus dell’influenza può sopravvivere per 17 giorni  su una banconota da un dollaro.

Articoli correlati

Torna in alto